Secondo gli antichi miti greci, Scilla era una ninfa la quale, un giorno, si innamorò di Glauco, amato da Circe.

Quest’ultima, per punire la rivale in amore, decise di trasformare Scilla in un mostro dotato di sei teste animali.

Secondo il mito, questa creatura risiede presso lo Stretto di Messina, ma tutti i “diversamente giovani” come me, si ricorderanno della sua rappresentazione ne “I Cavalieri dello Zodiaco”, in cui questo animale diventa il totem (e l’armatura) di uno dei Generali degli Abissi agli ordini di Nettuno.

Non esiste un simbolo proprio per Scilla quindi, se sognato, ci si rifà al simbolo onirico del mostro.

Secondo l’interpretazione dei sogni, sognare Scilla rappresenta le paure. Esse possono essere causate da contenuti inconsci repressi oppure circostanze o elementi esterni al nostro inconscio e al nostro corpo che rappresentano, quindi, una minaccia per la vita quotidiana se non vengono superate in fretta e in modo consapevole.

Inoltre, secondo la smorfia napoletana questa creatura è legata al numero

47.

Avete fatto un sogno?

Avete fatto un sogno o avete un sogno ricorrente e non capite cosa vi voglia comunicare?

Compilate il form che trovate alla pagina “Raccontaci il tuo sogno” descrivendo il sogno che avete fatto e il prima possibile riceverete la spiegazione al vostro sogno.

Clicca e vai alla pagina “Raccontaci il tuo sogno“.

loading...

Pin It on Pinterest

Share This