Ricevo da Milla il seguente messaggio:

“Ciao, premetto di avere ultimamente una vita onirica fortissima.

Ieri notte ho sognato un terremoto, non ho visto nulla intorno a me che crollasse , sentivo solo la scossa, inizialmente di breve durata. Essendo di Milano so che i terremoti si sentono solo per alcuni secondi (ero probabilmente cosciente) ma il terremoto riprende. A fianco a me vedo una bambina che mi sorride e è tranquilla, e l’invito a tenersi a una colonna vicino a noi. Il terremoto riprende e diventa di lunga durata e non termina mai, fino a quando mi sveglio. Resta il fatto che ero tranquilla.

Stanotte ho sognato due amici di cui ho perso i contatti da lungo tempo, incontro il primo (di cui nella realtà ho avuto una infatuazione circa 4 anni fa). Nel sogno ci incontravamo lui mi diceva che avevo fallito con la sua azienda (quando ci siamo conosciuti a Londra lui partì per la Cina x occuparsi di import export poi a Londra) e che aveva riletto una mia email di cui rimase colpito per una frase..io rispondo che non credevo mi avrebbe mai pensato e dimostrandomi pentimento e sincerità nelle intenzioni mi avvicino a lui contenta e io lo bacio sulle labbra, ridiamo, scherziamo.. è come se fosse sottinteso di voler stare insieme e cominciare da capo. poi compare un altro “amico” che mi ha presentato il primo e sempre nella vita reale ho chiuso i rapporti. ci incamminiamo lungo una via che porta a una sorta di cascata… lui si incammina lungo il percorso in pendenza molto pericoloso tra sassi e fango, io dietro di lui, ma vedendo il terreno impervio torno indietro, fermandomi quasi subito. Lui va avanti arriva a metà e decide di tuffarsi, dietro di lui il ragazzo che avevo baciato, il primo calcola male le sue azioni e tuffandosi si schianta sui massi. Il secondo si tuffa dietro di lui per salvarlo…Chiamiamo l’ambulanza ma arriva un elicottero..sembra in fin di vita… mi trovo a londra città in cui ho vissuto per lungo tempo..in un ipermercato in cerca di una sim telefonica, imbattendomi in una situazione strana, commessi italiani confusionari, che non sanno lavorare, situazioni ambigue. il sogno procede

che mi trovo in una casa affittata in riva al mare con la mia famiglia, sono sul bordo strada in spiaggia e mi passa un amico di quello che si era tuffato che si stanno cercando l’uno con l’altro ma nn sapeva dell’incidente, salta fuori il discorso della sim telefonica e di biglietti gratuiti che dice di aver vinto per andare ad una partita di calcio…. facciamo delle chiamate ..dopo un po ci richiamano…sta di fatto che salta fuori che quei biglietti erano falsi, che lui era un truffatore, che avremmo dovuto pagarli se avremmo voluti andare allo stadio..la cosa buffa è che incontro la persona che mi contatta, che verifica i biglietti direttore di un supermercato..il quale mentre di parla mi fa girare nel negozio, fermandosi davanti al reparto pescheria dove mi mostra un grosso pesce decorativo…che mi dice si può usare per fare scena bruciato sul fuoco…”

 

Cara Milla, per prima cosa analizziamo il primo sogno.

Il primo sogno che mi riporti è in realtà molto semplice e, da quel che mi dici, pare che questo preannunci l’arrivo di cambiamenti molto prolungati nella tua vita che porteranno a dei cambiamenti nella tua vita affettiva. Non posso, tuttavia, scoprire, da quel che mi dici, se si tratta di un nuovo amore o di qualcosa di diverso.

Il secondo sogno, invece, è un po’ più complesso, a causa delle tante figure che sono in esso riportate, tuttavia pare che anche questo sogno indichi, in maniera diversa e più dettagliata, quel che viene inserito nel primo sogno.

Questo secondo sogno indica la tua situazione affettiva attuale e ti dice che ci saranno eventi futuri molto positivi, ma per poter avere accedere a questo periodo, devi liberarti da qualcosa del tuo passato, probabilmente delle esperienze negative e non devi avere paura di percorrere strade difficili, perché così facendo non arriverai a niente!

Il sogno, infatti, alla fine, ti mostra una situazione felice o comunque serena dopo una confusione creatasi dal tuo non voler percorrere una determinata strada ed è come se ti suggerisse di prendere il coraggio a piene mani e di affrontare le difficoltà che ti si parano davanti perché solo così arriverai alla vera felicità.

Un abbraccio,

G.E.

loading...

SuperCassieri,il format satirico di Enrico Mattioli

(Tutti i link sono sicuri e testati)

Pin It on Pinterest

Share This